Per comprendere al meglio chi sono le personas e che ruolo hanno all’interno del tuo piano di marketing, partiamo da un assunto di base:

Comunicare a tutti, oggi, significa non comunicare a nessuno.

In altre parole, sparare un messaggio sulla massa, senza prima riflettere su chi lo leggerà equivale a bruciarsi un contenuto, nel breve periodo, o a demolire la propria presenza online, se guardiamo in un’ottica di lungo termine. La parola d’ordine oggi è: PERSONALIZZAZIONE.

Ogni parola, ogni immagine, ogni annuncio, ogni post, va scritto pensando non al prodotto o servizio che vogliamo vendere, ma a chi vogliamo venderlo. Per giungere a questa definizione, vengono in nostro aiuto le personas.

Per capire di cosa stiamo parlando, prendiamo in prestito la definizione di Ardath Albee del Content Marketing Institute, che ci insegna:

Una marketing personas è uno schizzo rappresentativo di un segmento del tuo pubblico. Per produrre contenuti, ti serve sapere a chi indirizzarli. Ecco quindi che le marketing personas sono profili ideali di clienti che ti aiutino a produrre e veicolare contenuti rilevanti e utili.

Le personas, si slegano dall’aspetto demografico, per andare più a fondo e comprendere quali sono le decisioni che influenzano un determinato acquisto. La prima cosa da fare, per definire le nostre personas, è chiederci: che cosa abbiamo bisogno di sapere del nostro cliente ideale? La risposta te la diamo noi: tutto! Chi è, cosa fa, che posti frequenta, quali amici ha, cosa gli piace mangiare, insomma dovrai ricostruire un profilo vero e proprio, un po’ come se stessi giocando ad “Indovina chi?”.

Chiaramente per definire questi aspetti dovrai utilizzare i dati già a tua disposizione e incrociarli con questionari sui tuoi clienti. Se stai partendo da zero allora dovrai spendere un po’ più di tempo per capire quali potrebbero essere i tuoi clienti ideali. Come? Partendo dalle aziende già strutturate del tuo settore e andando a studiare i loro contenuti, la loro fanpage, i gruppi a cui partecipando, i commenti degli utenti etc…

Ora viene il bello. Per ogni personas infatti, dovrai stilare una carta di identità che andrà a definire il tuo personaggio, come se fosse una persona vera.
Ecco uno schema, offerto da Ninja Marketing, sulle caratteristiche da definire:

  • Nome della persona (ti aiuterà a renderla realistica)
  • Tipo di lavoro
    • Dettagli sul ruolo
    • Dettagli sull’azienda in cui lavora.
  • Dati demografici
    • Età
    • Sesso
    • Stipendio
    • Educazione
    • Famiglia
    • Location: città, provincia, campagna
  • Obiettivi, sfide, aspettative, bisogni
    • Obiettivi primari
    • Obiettivi secondari
    • Come può l’azienda aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi
    • Bisogni primari
    • Bisogni secondari
    • A quali bisogni l’azienda può fare fronte
  • Valori-paure
    • Valori che può condividere con l’azienda
    • Timori, paure, ostacoli durante il processo d’acquisto

Dopo aver definito tutti questi dati e aver costruito il tuo gruppo di personas, ti sarà molto più chiaro che cosa comunicare per poter colpire il loro interesse!